Rom e sinti, fra odio e solidarietà

I fatti di Casal Bruciato, l’incontro col Papa, la situazione a Ferrara

Published on 2019-05-13

“Quando leggo sul giornale qualcosa di brutto, vi dico la verità, soffro. Oggi ho letto qualcosa di brutto e soffro, erché questa non è civiltà, non è civiltà. L’amore è la civiltà, perciò avanti con l’amore”. Sono alcune delle parole pronunciate dal Santo Padre il 9 maggio nella Sala Regia in Vaticano nell’incontro con 500 persone rom e sinti. Poco dopo, il Pontefice ha incontrato e salutato (in privato nella sagrestia della Basilica di San Giovanni in Laterano, foto sopra) la famiglia rom al centro delle proteste per l’assegnazione di una casa popolare a Casal Bruciato. A Ferrara, dal 2002 il progetto “Lacio Drom” (Comune, Asp e Coop. “Il Germoglio”) utile per l’inclusione dei sinti, soprattutto per i bambini: le parole dell’educatrice Marta Ferrari e i dati aggiornati.

Read more